Please, enable JavaScript on your browser
fattoria il praticino - eventi manifestazioni sagre a castelfranco pian di sco

 AGRITURISMO FATTORIA IL PRATICINO

AGRITURISMO
FATTORIA IL PRATICINO

Eventi, manifestazioni e sagre vicini a CASTELFRANCO PIAN DI SCO Piantravigne Reggello Pratovecchio

SAGRA DEL FRITTO

SAGRA DEL FRITTO  Open
Data prevista evento: Maggio 2018
Loc. CAMPI BISENZIO - TOSCANA  Navigatore
43 Km da FATTORIA IL PRATICINO
  Area Prato, Firenze, Vinci
Alla sagra del fritto si impana davvero tutto: verdure di ogni genere, trippa, formaggi, pollo, maiale, patate, crocchette e molto altro. Gli amanti dei sapori decisi troveranno davvero il loro paradiso, grazie alla vastissima scelta di deliziosi cibi da immergere in olio bollente. Continuate l'estasi di gusto, accompagnando le vostre folli scorpacciate con il freschissimo vino locale, distribuito tra gli stand della mostra mercato. Si continua con tante altre attivita' organizzate tra le vie del borgo come il mercatino artigianale, i colorati stand di fiori e le divertenti lotterie. Warning: the event has already submitted in the past on the indicated dates. Check with the organization the correct dates

PALIO 2017

PALIO 2017  Open
Data prevista evento: Luglio 2018
Loc. SIENA SI, ITALIA - TOSCANA  Navigatore
43 Km da FATTORIA IL PRATICINO
Altitudine: 344 mt. s.l.m.  Area Monteriggioni, Radda in Chianti, Poggibonsi
Deriva da una tradizione molto antica: il primo embrione della manifestazione risale alla battaglia di Montaperti del 1260, quando la giostra conclusiva per le cerimonie dell'Assunzione divenne il simbolo dell'Indipendenza di Siena sotto la protezione della Vergine. Da quel momento, ogni anno l'usanza si rinnova nel tradizionale Palio di Siena, che si svolge il 2 luglio (giorno della Madonna di Provenzano) e il 16 agosto (giorno della Madonna Assunta). Ancora oggi il Palio fa riferimento al regolamento del 1656, che sancisce la nascita ufficiale del Palio delle Contrade e Piazza del Campo come location del Palio. Protagoniste del Palio, le 17 contrade cittadine: Bruco, Aquila, Civetta, Chiocciola, Drago, Giraffa, Istrice, Leocorno, Lupa, Nicchio, Oca, Onda, Pantera, Selva, Tartuca, Torre e Valdimontone. Ogni anno, pero', sono solo 10 le contrade che possono partecipare alla gara: le 7 contrade escluse l'anno precedente e 3 estratte a sorte. Il momento cruciale del Palio e' senza dubbi la 'mossa', quando il mossiere abbassa il canapo per dare inizio alla corsa. E' il momento in cui tutta la citta' trattiene il fiato. Si tratta, infatti, dell'unica gara al mondo in cui alla partenza tutto e' permesso: colpi bassi, ostacoli agli avversari, cambi di posto. Ogni azione dei fantini, durante la mossa, e' pensata e voluta: e' il momento piu' determinante della competizione e determina l'esito dell'intera corsa. La mossa puo' durare da pochi minuti a oltre un'ora, solo il mossiere ha facolta' di decidere il giusto momento per abbassare il canape e far partire la corsa. la corsa del palio di siena Il mossiere, figura fondamentale del Palio, viene nominato dall'Amministrazione Comunale su proposta dei Capitani. Per vincere bisogna compiere tre giri del Campo, vincendo il rischio delle curve storiche del Casato e di San Martino. I fantini cavalcano a pelo, cioe' senza sella e valgono anche le vittorie a cavallo 'scosso' (con cavaliere caduto). Per i turisti e' uno spettacolo sorprendente, ma lo e' ancora di piu' per i Senesi. E' una festa a cui i cittadini tengono molto e da tempo memorabile, a cui dedicano tempo, convinzione e prove. Percio', se vi dovesse capitare di visitare la citta' nei giorni del Palio, non dimenticate di portare rispetto alla manifestazione, respirando a pieno quel surreale clima di tensione e gioia che si respira in citta'. Warning: the event has already submitted in the past on the indicated dates. Check with the organization the correct dates

WITHREFUGEES - FIRENZE

WITHREFUGEES - FIRENZE  Open
Data prevista evento: Giugno 2018
Loc. FIRENZE - TOSCANA  Navigatore
31 Km da FATTORIA IL PRATICINO
Altitudine: 50 mt. s.l.m.  Area Impruneta, Campi Bisenzio, Prato
Visarno Arena, WithRefugees il concerto gratuito per la giornata dei rifugiati Torna il concerto per la Giornata Mondiale del Rifugiato promosso dall'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati - UNHCR. La Visarno Arena di Firenze ospitera' lunedi' 20 giugno dalle ore 17,30 WithRefugees, la maratona musicale per sensibilizzare l'opinione pubblica sulla condizione di oltre 60 milioni di rifugiati in tutto il mondo. A livello globale, una persona ogni 122 e' oggi attualmente un rifugiato, uno sfollato interno o un richiedente asilo. Marlene Kuntz, Ministri, Il Teatro degli Orrori, IoSonoUnCane, Paolo Benvegnu', Piotta, Mau Mau, Selton, Sandro Joyeux, Verano, C+C=Maxigross, General Stratocuster and The Marshals e Cosmo ed anchi Tre Allegri Ragazzi Morti. Sono questi gli artisti che hanno risposto positivamente alla chiamata dell'UNHCR e che si alterneranno sul palco della Visarno Arena a partire dalle ore 17.30. Con la presenza straordinaria di Noah Stewart e Sacha Puttnam che si esibiranno in una versione inedita di 'You'll never walk alone'. Da sempre la musica rappresenta uno strumento di dialogo e incontro tra popoli e culture diverse. Anche per la Giornata Mondiale del Rifugiato 2017, l'UNHCR ha deciso di organizzare un concerto e di puntare sul rock italiano contemporaneo portando sul palco le migliori band del panorama indipendente nazionale. Il concerto sara' anche l'occasione per ascoltare sia le storie di chi e' stato costretto a fuggire a causa di guerre, persecuzioni e violazioni dei diritti umani, sia alcune delle tante esperienze di buona accoglienza e integrazione presenti in tutta Italia. Ma WithRefugeesS vuole essere soprattutto una giornata di festa e di partecipazione, per dare un forte segnale di solidarieta' a tutti i rifugiati e anche per ricordare coloro che hanno perso la vita in mare alla ricerca di protezione e sicurezza. WithRefugees e' possibile grazie all'impegno di Regione Toscana, Unicoop Firenze, Publiacqua, Water Right Foundation ed Ente Cassa di Risparmio di Firenze e rientra negli eventi speciali dell'Estate Fiorentina 2017. ' Warning: the event has already submitted in the past on the indicated dates. Check with the organization the correct dates

MAGGIO MUSICALE FIORENTINO

MAGGIO MUSICALE FIORENTINO  Open
Data prevista evento: Maggio 2018
Loc. CORSO ITALIA, 12, FIRENZE, ITALIA - TOSCANA  Navigatore
33 Km da FATTORIA IL PRATICINO
Altitudine: 45 mt. s.l.m.  Area Impruneta, Campi Bisenzio, Prato
Con l'apertura della nuova sede del Maggio Musicale Fiorentino, traslocato ora presso l'Opera di Firenze, entra nel vivo la 77sima edizione del prestigioso festival che dal 1933 e' diventato un appuntamento immancabile per melomani, appassionati di danza e musica classica che vi giungono da tutto il mondo per un'esperienza indimenticabile. Un calendario ricco e prestigioso, come di consueto, reso ancora piu' importante dalle caratteristiche acustiche della nuova location che offre agli spettatori un suono 'ora caldo e morbido, ora potente e incisivo, e si espande in modo omogeneo in tutta la sala, mettendo in risalto sia l'insieme dell'orchestra che le varie sezioni o passi solistici', come ricorda Zubin Mehta, direttore principale del Maggio Musicale Fiorentino. Fino al 4 luglio sara' possibile assistere a concerti, a esibizioni corali, a spettacoli di danza, ma anche partecipare ad attivita' di formazione per i piu' giovani, conferenze e conversazioni a tema e, ancora, seguire eventi cinematografici che affiancano simbolicamente i temi trattati dalle grandi opere di scena in teatro. Ad accompagnare la serata finale saranno le melodie di Johannes Brahms, Gustav Mahler e Alban Berg affidate alla bacchetta di Daniele Gatti, specialista del repertorio tedesco. Da segnalare, inoltre, sabato 24 maggio, l'appuntamento con l'elegante violino di Uto Ughi e, l'11 giugno, l'esibizione della storica Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo sulle note di ajkovskij, Mendelssohn e Stravinskij. Dal Teatro Comunale, casa madre del festival, alla sede avveniristica dell'Opera di Firenze, il Maggio Musicale Fiorentino rappresenta cosi' un momento indimenticabile di fusione tra passato e presente, all'interno di una cornice, quella della citta' di Firenze, culla e simbolo della cultura italiana. Warning: the event has already submitted in the past on the indicated dates. Check with the organization the correct dates

BANCHETTO MEDIEVALE

BANCHETTO MEDIEVALE  Open
Data prevista evento: Maggio 2018
Loc. CASTIGLION FIORENTINO AREZZO, ITALY - TOSCANA  Navigatore
45 Km da FATTORIA IL PRATICINO
Altitudine: 297 mt. s.l.m.  Area Arezzo, Bettolle, Isola Maggiore
Nel suggestivo chiostro di S.Francesco a Castiglion Fiorentino (AREZZO) si terra' la 12^ edizione del Banchetto Medievale. Vi ritroverete dal XXI al XV secolo: ogni suono, ogni particolare, ogni personaggio sembrera' uscito dalle pieghe del tempo. Il messere e la dama, padroni di casa, accolgono i convenuti all'ingresso e li accompagnano ai tavoli apparecchiati con juta e tela grezza, sopra i quali vengono poste candele, centro tavola di erbe aromatiche e bacinelle di acqua profumata da petali di rosa. Le pietanze dai sapori agrodolci e speziati, tipiche del Basso Medioevo, vengono servite nei cocci di terracotta e gustate con posate di legno, mentre l'oste riempie copiosamente le brocche di ottimo vino. Il tutto accompagnato da musiche d'epoca suonate con antichi strumenti ed ammirando alla luce di torce e candele, l'esibizione di giocolieri, giullari, mangiafuoco, musici e sbandieratori. Quest'anno ad allietare la saranno presenti: L'Allegra Brigata, LosnaFire, Mago Traverso, Cloris la Veggente e l'immancabile gruppo Musici e Sbandieratori del Terziere di Porta Fiorentina. Come potete immaginare l'atmosfera sara' unica!!! Gli apprezzamenti riscossi gli scorsi anni e il successo di pubblico, ci impegnano a migliorarci sempre di piu', perche' siamo consapevoli di regalare un'emozione unica nel suo genere. Lo confermano anche le prenotazioni che si susseguono di anno in anno, sia di coloro che hanno gia' partecipato, che di quelli che non avendo trovato posto l'anno precedente non vogliono rischiare di rimanere ancora una volta a bocca asciutta. Quindi vi consigliamo di prenotare in anticipo visto che i fortunati potranno essere solo 140. Non lasciatevi sfuggire l'occasione di una cena unica, in un ambiente splendido che molti ci invidiano. Warning: the event has already submitted in the past on the indicated dates. Check with the organization the correct dates

PALIO 2017

PALIO 2017  Open
Data prevista evento: Agosto 2018
Loc. SIENA - TOSCANA  Navigatore
43 Km da FATTORIA IL PRATICINO
Altitudine: 344 mt. s.l.m.  Area Monteriggioni, Radda in Chianti, Poggibonsi
Deriva da una tradizione molto antica: il primo embrione della manifestazione risale alla battaglia di Montaperti del 1260, quando la giostra conclusiva per le cerimonie dell'Assunzione divenne il simbolo dell'Indipendenza di Siena sotto la protezione della Vergine. Da quel momento, ogni anno l'usanza si rinnova nel tradizionale Palio di Siena, che si svolge il 2 luglio (giorno della Madonna di Provenzano) e il 16 agosto (giorno della Madonna Assunta). Ancora oggi il Palio fa riferimento al regolamento del 1656, che sancisce la nascita ufficiale del Palio delle Contrade e Piazza del Campo come location del Palio. Protagoniste del Palio, le 17 contrade cittadine: Bruco, Aquila, Civetta, Chiocciola, Drago, Giraffa, Istrice, Leocorno, Lupa, Nicchio, Oca, Onda, Pantera, Selva, Tartuca, Torre e Valdimontone. Ogni anno, pero', sono solo 10 le contrade che possono partecipare alla gara: le 7 contrade escluse l'anno precedente e 3 estratte a sorte. Il momento cruciale del Palio e' senza dubbi la 'mossa', quando il mossiere abbassa il canapo per dare inizio alla corsa. E' il momento in cui tutta la citta' trattiene il fiato. Si tratta, infatti, dell'unica gara al mondo in cui alla partenza tutto e' permesso: colpi bassi, ostacoli agli avversari, cambi di posto. Ogni azione dei fantini, durante la mossa, e' pensata e voluta: e' il momento piu' determinante della competizione e determina l'esito dell'intera corsa. La mossa puo' durare da pochi minuti a oltre un'ora, solo il mossiere ha facolta' di decidere il giusto momento per abbassare il canape e far partire la corsa. la corsa del palio di siena Il mossiere, figura fondamentale del Palio, viene nominato dall'Amministrazione Comunale su proposta dei Capitani. Per vincere bisogna compiere tre giri del Campo, vincendo il rischio delle curve storiche del Casato e di San Martino. I fantini cavalcano a pelo, cioe' senza sella e valgono anche le vittorie a cavallo 'scosso' (con cavaliere caduto). Per i turisti e' uno spettacolo sorprendente, ma lo e' ancora di piu' per i Senesi. E' una festa a cui i cittadini tengono molto e da tempo memorabile, a cui dedicano tempo, convinzione e prove. Percio', se vi dovesse capitare di visitare la citta' nei giorni del Palio, non dimenticate di portare rispetto alla manifestazione, respirando a pieno quel surreale clima di tensione e gioia che si respira in citta'. Warning: the event has already submitted in the past on the indicated dates. Check with the organization the correct dates

OCIO E MACCHERONI

OCIO E MACCHERONI  Open
Data prevista evento: Giugno 2018
Loc. RUSCELLO AR, ITALIA - TOSCANA  Navigatore
29 Km da FATTORIA IL PRATICINO
Altitudine: 255 mt. s.l.m.  Area Arezzo, Piantravigne, Sansepolcro
E' dal 1992 che il Comitato della Civilta' Contadina di Ruscello organizza un evento volto alla valorizzazione delle tradizioni contadine e della gastronomia aretine. Il menu' della sagra prevede vari piatti tipici come maccheroni al sugo d'ocio, ocio al forno, colli ripieni e cipolle d'ocio. Warning: the event has already submitted in the past on the indicated dates. Check with the organization the correct dates

SAGRA DELLE FRITTELLE

SAGRA DELLE FRITTELLE  Open
Data prevista evento: Gennaio 2018
Loc. RIGNANO SULL'ARNO FLORENCE, ITALY - TOSCANA  Navigatore
14 Km da FATTORIA IL PRATICINO
Altitudine: 149 mt. s.l.m.  Area Reggello, Impruneta, Piantravigne
Tutti i fine settimana, sabato e domenica, compresi tra il 11 gennaio e il 31 marzo a San Donato in Collina, frazione compresa tra i comuni di Bagno a Ripoli e Rignano sull'Arno (FI), si terra' la Sagra delle Frittelle. E' una tradizione ormai ultra trentennale quella che vede le frittelle protagoniste al Circolo SMS di San Donato in Collina. La sagra come consueto si apre subito sopo le feste natalizie e si chiude la domenica prima di Pasqua. Le squisite frittelle vengono preparate sul momento alla maniera tradizionale, con arance, latte, riso, zucchero e a scelta anche uvetta, e servite con vinsanto. Warning: the event has already submitted in the past on the indicated dates. Check with the organization the correct dates

FIRENZE MARATHON

FIRENZE MARATHON  Open
Data prevista evento: Novembre 2015
Loc. FIRENZE - TOSCANA  Navigatore
32 Km da FATTORIA IL PRATICINO
  Area Impruneta, Campi Bisenzio, Prato
La Maratona di Firenze e' inserita nel calendario ufficiale delle maratone internazionali, certificata AIMS e riconosciuta dalla IAAF. Partenza dal lungarno Pecori Giraldi, nell'ampio slargo antistante la caserma dei Carabinieri. Dopo la partenza inoltre i concorrenti eviteranno il tortuoso 'toboga' del viale dei Colli e si immetteranno subito sugli ampi viali di circonvallazione, per poi lasciarseli presto alle spalle e avviarsi verso le Cascine, prima di attraversare il centro storico per dirigersi verso il trionfale arrivo in piazza Santa Croce. Informazioni e iscrizioni Firenze Marathon, c/o Stadio di atletica 'Luigi Ridolfi', viale Manfredo Fanti 2, 50137 Firenze tel. 055/5522957 fax 055/553682

MARATONA DEL MUGELLO

MARATONA DEL MUGELLO  Open
Data prevista evento: Settembre 2017
Loc. BORGO SAN LORENZO FLORENCE, ITALY - TOSCANA  Navigatore
38 Km da FATTORIA IL PRATICINO
Altitudine: 191 mt. s.l.m.  Area Scarperia e San Piero, Barberino di Mugello, Firenze
Sabato 20 Settembre 2017 si corre a Borgo San Lorenzo (FI) la 41esima edizione della Maratona del Mugello, la maratona piu' antica d'Italia. Percorso Ritrovo alle ore 10:00 presso P.za Dante a Borgo San Lorenzo (FI). La partenza avverra' alle ore 14:30 . Anche quest'anno gli atleti avranno l'occasione di percorrere un tratto del tracciato all'interno dell'Autodromo Internazionale del Mugello; raggiunto l'abitato di Scarperia si entrera' in via Kennedy proseguendo per via Roma fino ad arrivare in Viale Dante, all'altezza della Fattoria il Palagio si svoltera' a destra per imboccare il viale che porta all'ingresso dell'autodromo 'il Palagio', varcato il cancello dell'autodromo ci indirizzeremo verso la curva del Correntaio, si prosegue sulla strada che costeggia il circuito fino alla curva la San Donato, curva Luco, curva Poggio Secco, Materassi, Borgo San Lorenzo, Casanova, Savelli e ci indirizzeremo fino all'ingresso principale dove si decretera' il gran premio del Circuito. Usciti dal circuito si svoltera' a sinistra per tornare sul vecchio percorso che porta verso l'abitato di Luco. Tempo massimo stabilito sei ore. E' prevista anche una Family Run, non competitiva di circa 4 km con partenza da Piazza Dante alle 14,45. Warning: the event has already submitted in the past on the indicated dates. Check with the organization the correct dates

PAESAGGI MUSICALI IN VAL D'ORCIA

PAESAGGI MUSICALI IN VAL D'ORCIA  Open
Data prevista evento: Ottobre 2017
Loc. SIENA SI, ITALIA - TOSCANA  Navigatore
43 Km da FATTORIA IL PRATICINO
  Area Monteriggioni, Radda in Chianti, Poggibonsi
Immergersi in paesaggi naturali incantevoli, avvolti dalle calde tonalita' dell'autunno, e lasciarsi cullare dalle melodie dei piu' grandi maestri della musica: un'occasione imperdibile per tutti, visitatori e turisti, che fino al 29 dicembre possono partecipare a 'Paesaggi Musicali Toscani d'autunno', la rassegna musicale che si svolge in uno dei luoghi piu' belli al mondo, la Val d'Orcia. Dal 2004, infatti, la Val d'Orcia e' inserita nella lista dei patrimoni dell'umanita' dell'Unesco ed e' uno dei 50 siti italiani che fanno parte della World Heritage List. Fino a fine anno, 'Paesaggi Musicali Toscani' offre concerti di altissima qualita', ad opera di artisti italiani e stranieri, provenienti oltre che dall'Italia, anche da Stati Uniti, Israele, Russia, Ungheria, Portogallo, Giappone, Albania e Svizzera, e allo stesso tempo permette di calarsi nei panorami che hanno ispirato i pittori della Scuola Senese (XIII - XV secolo), attraversando parte della Via Francigena. Dal repertorio cameristico di Bach, Vivaldi, Beethoven, Brahms, Ravel, Franck o Schumann, agli arrangiamenti su repertorio di Frank Zappa, alle atmosfere latinoamericane di Astor Piazzolla, fino alla musica balcanica che chiude la manifestazione, il calendario di 'Paesaggi Musicali Toscani' e' particolarmente denso di eventi e prevede anche momenti dedicati ai sapori tipici della zona con pregevoli degustazioni del miglior vino locale. Tel. +39 0577 899728 - 0578749905 Email: info@paesaggimusicalitoscani.it Warning: the event has already submitted in the past on the indicated dates. Check with the organization the correct dates

Eventi, sagre e manifestazioni TOSCANA vicino a CASTELFRANCO PIAN DI SCO Piantravigne Reggello Pratovecchio: 'SAGRA DEL FRITTO'   'PALIO 2017'   'WITHREFUGEES - FIRENZE'   'MAGGIO MUSICALE FIORENTINO'   'BANCHETTO MEDIEVALE'   'PALIO 2017'   'OCIO E MACCHERONI'   'SAGRA DELLE FRITTELLE'   'FIRENZE MARATHON'   'MARATONA DEL MUGELLO'   'PAESAGGI MUSICALI IN VAL D'ORCIA'  

TOSCANA


Il nome di questa regione deriva dai suoi antichi abitanti, i Tusci, nome che venne dato agli Etruschi dai Romani. La Toscana è situata nell'Italia centrale e si estende dall'Appennino al mare Tirreno. I paesaggi, il patrimonio artistico e le importanti città, prima tra tutte Firenze, rendono la Toscana una protagonista indiscussa nel panorama turistico mondiale. In questa regione la natura presenta tanti diversi volti, a cominciare dal litorale che alterna spiagge lunghe e sabbiose, come quella versiliese, con scogliere rocciose e scoscesi promontori. Incomparabili sono le isole dell'Arcipelago Toscano, circondate dalla vegetazione mediterranea, da un mare cristallino e da ricchi fondali. Panorami di natura incontaminata si possono ammirare sulle Alpi Apuane e in numerose aree protette, tra cui la laguna di Orbetello che ospita numerose specie di uccelli migratori, tra cui gli aironi rosa. Ma i paesaggi più caratteristici della regione sono quelli che fondono armoniosamente la bellezza della natura con la millenaria presenza dell'uomo. Lo splendido Golfo di Baratti e i siti di Vetulonia e Pitigliano custodiscono necropoli e testimonianze della civiltà etrusca, mentre Roselle e Cosa restituiscono i ricordi di età romana. E poi, borghi medievali, cittadine ricche di storia, castelli e sistemi di fortificazione, chiesette rurali (le cosiddette 'pievi') e suggestive abbazie, come quella di Sant'Antimo, sono presenti su tutto il territorio e i loro profili si stagliano nei paesaggi delle Crete Senesi, della Val d'Orcia, della Garfagnana, del Chianti e della Maremma. Numerose sono infine le fonti di benessere: Montecatini, Saturnia, Montepulciano, Monsummano e Bagno Vignoni che, grazie alle acque termali e ai centri attrezzati per ogni tipo di trattamento, offrono vacanze all'insegna del relax.

Da Vedere: Chianti: Si tratta di una rinomatissima regione collinare che si trova tra Firenze e Siena ad ovest dell'Arno. E' una celebre zona vinicola dove si produce il vino omonimo, apprezzato e gustato in ogni parte del mondo. Questa zona è caratterizzata da dolci e verdi colline con campagne bellissime che offrono vigneti, uliveti e macchie di bosco di rara bellezza. Il Chianti è caratterizzato da piccoli villaggi caratteristici e poderi immersi nel verde che lo rendono una mèta turistica molto ambita (anche grazie all'estrema vicinanza con le bellissime città d'arte Firenze e Siena). Tra i borghi più importanti di questa zona vi segnaliamo Greve in Chianti, Panzano e Castellina in Chianti. Pienza: Pienza è una cittadina toscana in provincia di Siena che si trova su un colle che domina la valle del fiume Orcia. Originariamente si chiamava 'Castello di Corsignano' e più tardi fu battezzata col nome Pienza da Papa Pio II Piccolomini (Pienza significa città di Pio). Nel XV secolo per volere di Papa Pio II Piccolomini vennero costruiti i principali palazzi ed il duomo, e sostituite le case medievali del centro cittadino. Tutto il borgo è molto grazioso e piacevole da visitare, in particolare il duomo, il Museo Diocesano ed il palazzo Piccolomini. Si può visitare inoltre il Parco Artistico, Naturale e Culturale della Val d'Orcia: il territorio del Parco è costituito da tutto il territorio comunale di Pienza, San Quirico d'Orcia, Montalcino, Radicofani e Castigliore d'Orcia. San Gimignano: borgo medievale in provincia di Siena situato su un colle da dove si può ammirare la Val d'Elsa. Originariamente fu sede di un villaggio etrusco ma ebbe il suo maggior sviluppo proprio nel periodo medievale in cui ci fu una fiorente attività artistica le cui opere si possono ammirare ancora oggi. Questa cittadina ebbe l'onore di ospitare il famoso poeta Danta Alighieri, ambasciatore della lega guelfa toscana. San Gimignano ha mantenuto pressoché intatta la sua struttura trecentesca ed è caratterizzata dalla presenza di 15 magnifiche torri, dalle bellissime piazza del Duomo e Piazza della Cisterna. Sono da ammirare anche il Palazzo del Podestà, il Palazzo Comunale, la chiesa di Sant'Agostino e la Rocca pentagonale fatta demolire dai medici nel XVI secolo. San Gimignano è molto famosa anche per la produzione di un vino da poco divenuto DOCG: la Vernaccia di San Gimignano. Viareggio: Cittadina in provincia di Lucca che si trova sulle coste della Versilia, una celebre regione turistica che si trova tra il Mar Tirreno e le Alpi Apuane. E' uno dei centri belneari più conosciuti della Toscana e molti stabilimenti hanno conservato le loro caratteristiche originarie. E' molto importante e conosciuto anche il carnevale che si celebra con il corteo di bellissimi carri allegorici e sfilate in maschera. Firenze: è il capoluogo della regione Toscana ed è famosissima in tutto il mondo per il suo inestimabile patrimonio artistico. In questa città sono vissuti artisti formidabili come Giotto, Masaccio, Donatello, Michelangelo e Leonardo. Le loro opere sono raccolte nei numerosi musei presenti nella città. Sono presenti splendide opere architettoniche come il Duomo, il Battistero, Santa Maria Novella, Palazzo Pitti, Palazzo Strozzi e celebri musei quali la Galleria degli Uffizi, la Galleria dell'Accademia. Da ammirare inoltre Piazza della Signoria e Ponte Vecchio. Siena: è uno dei capoluoghi della Toscana conosciuta come una delle città più belle al mondo. Possiede bellissimi monumenti ed opere d'arte dei maggiori artisti che siano mai esistiti. Sicuramente da visitare Piazza del Campo, luogo dove si svolge il celeberrimo Palio Storico ed il bellissimo Duomo.

Gastronomia e Vini: La cucina tipica toscana è una cucina semplice, genuina e sobria basata su alimenti di qualità come il pane (fatto senza sale) e l'olio extravergine di oliva. Tra i piatti tipici si trovano i buonissimi antipasti di terra a base di squisiti salumi e crostini fatti col pane toscano: molto famosi sono i 'crostini di fegatini'. Tra i primi piatti vi segnaliamo la 'pappa col pomodoro' a base di pomodoro cucinato con aglio, basilico e pepe. Famosissime sono le zuppe toscane tra cui prevale su tutte la 'ribollita' . Tra le pastasciutte le più famose sono senza dubbio le 'pappardelle alla lepre', pasta condita con sugo di lepre cotta nel vino rosso, olio e pomodoro. Altre pietanze molto conosciute sono la bistecca alla fiorentina (carne rigorosamente proveniente dai bovini di razza Chianina) e la trippa. Tra i piatti tipici si trovano anche molte specialità a base di pesce tra cui il famoso 'cacciucco' piatto simbolo della città di Livorno oppure le 'triglie alla livornese' (con pomodoro e piselli). Tra i dolci vi sono i 'ricciarelli' ed il 'Panforte'di Siena, i 'cantuccini' di Prato, i brigidini di Pistoia, il castagnaccio (a base di farina di castagne con pinoli ed uvetta), il bucellato (dolce lucchese all'anice, uvetta e canditi vari). Per quanto riguarda i vini la Toscana costituisce un capitolo a sé: ne esistono tantissime varietà e tutte molto rinomate e conosciute. Troviamo il Chianti, il Montepulciano, il Brunello di Montalcino, la Vernaccia di San Gimignano, il Galestro ed il rosso delle Colline Lucchesi. Ultimo ma non meno importante il Morellino di Scansano, vino dal colore rosso rubino brillante e dal sapore intenso e fruttato. Ideale se abbinato a carni rosse.