Please, enable JavaScript on your browser
pavia a pavia, italy - lombardia
Promotions found !
Look in the InfoTurismoItalia home page

 citta  borgo PAVIA

citta  borgo
PAVIA

PAVIA


Pavia e' una delle province della Lombardia, e' situata nella parte bassa della Pianura Padana e si trova vicino alla confluenza del Ticino nel Po. Conta circa 75.000 abitanti e la sua provincia comprende tre aree differenti: il Pavese, la Lomellina e l''Oltrepo. In epoca romana la citta si chiamava Ticinum mentre il nome successivo, Papia, deriva da quello di una tribu romana alla quale era stata associata. La citta fu poi conquistata dai Goti di Teodorico e ne divenne una delle sue capitali. Divento poi capitale longobarda (572-774), e nel 774, dopo mesi di assedio, si arrese ai franchi di Carlo Magno. Nel 1359 passo ai Visconti di Milano e dal 1454 agli Sforza. Nel 1525, dopo la vittoria sui di Carlo V sui francesi, Pavia segui le sorti del Ducato di Milano e passo prima agli spagnoli e successivamente, all''inizio del Settecento, all''Austria e quindi ai Savoia tramite il trattato di Worms datato 1743. Con l''unita d''Italia Pavia prosegui la sua espansione con la costruzione della ferrovia per Milano nel 1862. Da Vedere: Ponte Coperto: collega il centro storico di Pavia al quartiere del Borgo Ticino. L''attuale costruzione, inaugurata nel 1951 dall''allora Presidente della Repubblica Luigi Einaudi e' in realta il rifacimento di un preesistente ponte medievale che fu gravemente danneggiato durante i bombardamenti del 1944 e abbattuto nel dopoguerra (1949). L''odierna costruzione e' a 5 arcate ed e' lunga 182 metri. A Pavia da vedere anche il Duomo, le chiese romaniche di San Michele e di San Pietro in Ciel d''Oro e il castello Visconteo risalente al 1360. Certosa di Pavia: sorge a circa 8 km da Pavia ed e' stata eretta per volere di Gian Galeazzo Visconti, primo Duca di Milano. La sua costruzione fu iniziata nel 1396 e si concluse solo nel 1542, a causa di numerosi ritocchi e modifiche. La Chiesa rappresenta un singolare connubio di elementi gotici e rinascimentali tra guglie, archi e trafori. L''interno e' a tre navate divise da pilastri e fiancheggiate da 14 cappelle laterali. Il convento dei monaci si articola intorno ai 2 chiostri: su quello grande si affacciano le 23 celle nelle quali i monaci si dedicano al lavoro manuale, alle Sacre Scritture e alla meditazione. Nel chiostro piccolo si concentrano gli elementi di vita in comune ed e' collegato con la Chiesa. Vigevano: Fiore all''occhiello della Lomellina, zona pianeggiante delimitata dai fiumi Po, Ticino e Sesia, Vigevano e' un importante centro calzaturiero. Da vedere la Piazza Ducale, esempio di arte rinascimentale che costituisce una delle piu compiute realizzazioni urbanistiche del Quattrocento lombardo. Nella piazza, circondata da portici ed arcate, si erge sul lato est il Duomo di s. Ambrogio, in stile barocco. Nella parte alta della cittadina sorge il Castello risalente al 1345 Oltrepo: vasta area in cui si distinguono una fascia pianeggiante &il cui centro piu importante e' Voghera and una zona collinare e una montana. Da ricordare Salice Terme, rinomata stazione termale e Varzi, con il suo incantevole borgo di impronta medievale.