Please, enable JavaScript on your browser
foro di augusto a via dei fori imperiali, rome, italy - lazio
Promotions found !
Look in the InfoTurismoItalia home page

 sito archeologico FORO DI AUGUSTO

sito archeologico
FORO DI AUGUSTO

Promozioni

FORO DI AUGUSTO

Il Foro di Augusto e' uno dei Fori Imperiali di Roma, il secondo in ordine cronologico. Disposto ortogonalmente rispetto al precedente Foro di Cesare, ne riprese l'importazione formale, con una piazza porticata dove sul lato breve dominava il tempio dedicato a Marte Ultore, inaugurato nel 2 a.C., che si appoggiava sul fondo all'altissimo muro perimetrale. Dietro ai portici laterali si aprivano ampie esedre, spazi semicircolari coperti. Alla testata del portico settentrionale un ambiente distinto ospitava una statua colossale dell'imperatore. Anche in questo caso, come nell'opera cesariana, la costruzione del complesso era stata voluta per fini propagandistici e tutta la sua decorazione celebra la nuova eta' dell'oro che si inaugura con il principato di Augusto. Ottaviano aveva promesso di erigere a Roma un tempio dedicato a Marte Ultore (ossia Vendicatore) in occasione della battaglia di Filippi del 42 a.C., nella quale egli stesso e Marco Antonio avevano sconfitto gli uccisori di Cesare, Bruto e Cassio, e dunque vendicato la sua morte. Il grande tempio sostituiva un'edicola provvisoria nel Campidoglio. Dopo la sconfitta di Marco Antonio e la conquista dell'Egitto tolemaico con la battaglia di Azio (31 a.C.), il Senato conferi' ad Ottaviano nel 27 a.C. i massimi poteri civili e militari, propri delle antiche magistrature repubblicane, e in seguito il titolo sacrale ed onorifico di Augustus (venerato). Consolidato il proprio potere, Augusto si occupo' della riorganizzazione urbanistica e architettonica della capitale, che rappresento' un'importante espressione del nuovo corso politico da lui inaugurato. In questo quadro furono probabilmente avviati anche i lavori di costruzione di un nuovo complesso forense. Il Foro venne inaugurato, probabilmente non ancora del tutto completato, nel 2 a.C., anno nel quale Augusto ottenne il titolo di pater patriae e aveva indicato nel nipote Lucio Cesare il proprio successore. La nuova piazza permise di avere nuovi spazi per i processi; ma la funzione piu' significativa del foro di Augusto fu quella di centro rappresentativo, destinato alla glorificazione dell'imperatore e della sua stirpe.

   Promozioni vicine

  • CAMPING VILLAGE VIGNA DI VALLE

    PIAZZOLE BASSA STAGIONE 2
    Da 01/09/2017 a 30/09/2017 |   Promozione in corso

   Iniziative vicine

Iniziative non trovate